Organigramma

DIRIGENTE SCOLASTICO

prof.ssa Liviana Da Re

DIRETTORE DEI SERVIZI AMMINISTRATIVI

Puppin Giancarlo

COLLABORATORE VICARIO

prof. Giuliano Ninotti

COLLABORATORE PRESIDENZA

prof. Massimo Latino

N° DOCENTI

71

N° ASSISTENTI AMMINISTRATIVI

7

N° ASSISTENTI TECNICI

3

N° COLLABORATORI SCOLASTICI

12

ALUNNI

610

La Dirigenza

Il Dirigente Scolastico dell’I.S.I.S. “A.V. Obici” è la Prof.ssa Liviana DA RE che:

  • Cura l’organizzazione dell’attività scolastica puntando alla migliore funzionalità procedurale ed organizzativa e al raggiungimento degli obiettivi prefissati.
  • Gestisce le risorse finanziarie e strumentali, secondo criteri di economicità.
  • Dirige, coordina e valorizza le risorse professionali presenti nella scuola.
  • Partecipa nelle iniziative di innovazione culturale garantendo, a chi lavora nella scuola, autonomia di intervento, di progettazione e gestione.
  • E’ responsabile dei risultati del servizio.

Il Dirigente è affiancato da due collaboratori:

Collaboratore (Vicario)
Prof. Giuliano NINOTTI

  • Sostituisce il Dirigente Scolastico in sua assenza.
  • Organizza e gestisce il piano delle attività collegiali (Collegio Docenti, Dipartimenti, Consigli di classe).
  • Organizza e gestisce il calendario e le attività degli esami di qualifica.
  • Organizza e gestisce i corsi di Terza Area in collaborazione con i referenti di classe e con lo I.A.L. Veneto.
  • Autorizza le assemblee degli studenti.
  • Gestisce iscrizioni e passaggi alunni provenienti da altri istituti.
  • Partecipa in sostituzione o in compresenza con il D.S. alle riunioni di tutte le commissioni.
  • Partecipa ai lavori dell’Accreditamento.
  • E’ reperibile.

Collaboratore
Prof. Massimo LATINO

  • Controlla e gestisce la contabilizzazione delle assenze degli studenti.
  • Organizza e gestisce le sostituzioni dei docenti.
  • Organizza, gestisce e controlla l’approfondimento.
  • E’ disponibile per interventi ed eventuali emergenze.

Funzioni strumentali al Piano dell’Offerta Formativa
Le funzioni strumentali hanno compiti di:

  • Coordinamento, promozione, programmazione e gestione dell’offerta formativa della scuola.
  • Collegamento tra i sottosistemi del sistema scuola: Dirigente Scolastico, docenti, studenti, genitori.

Esse si articolano in quattro aree:

Area 1: Coordinatore e gestore delle attività di continuità e di orientamento.
Insegnante incaricato: prof.

Area 2: Coordinatore dei rapporti nel CIC, prevenzione dei disagi ed educazione alla salute.
Insegnante incaricato: prof.

Area 3: Coordinatore dell’ utilizzo nuove tecnologie, gestione rete informatica scolastica e aggiornamento POF.

Insegnante incaricato: prof.

Area 4: Coordinatore delle attività di stage e alternanza scuola lavoro
Insegnante incaricato: prof. .

Delle funzioni strumentali, previste dalla normativa e dal contratto di lavoro vigenti, sono responsabili sei docenti che operano in base a programmi ed obiettivi da raggiungere entro l’anno scolastico, con monitoraggio intermedio e verifica finale.
Le funzioni strumentali sono identificate con delibera del Collegio dei Docenti in coerenza con il piano dell’Offerta Formativa e svolgono le seguenti azioni:

  • Lavorano per progetti (analizzare problemi, individuare soluzioni, definire obiettivi per risolverli, individuare risorse, stabilire compiti e criteri d’azione, valutare gli esiti dei progetti).
  • Conducono gruppi di lavoro (condividere obiettivi, favorire la collaborazione, centrare il lavoro sui compiti e sull’obiettivo).
  • Gestiscono la comunicazione interna ed esterna.
    La durata degli incarichi è annuale.
    Per la valutazione delle candidature a ricoprire tali incarichi si tiene conto:
    • Della disponibilità del docente ad assumersi l’incarico ed a svolgere le relative funzioni.
    • Delle esperienze precedenti del docente in incarichi analoghi.
    • Della partecipazione a corsi di formazione organizzati dal C.S.A.