Circolare 260 – 13/01/2011: Iscrizioni e versamento tasse e contributo scolastico per l’anno scol. 2011/2012

Leggi versione pdf
Si trasmettono, in allegato, le domande di iscrizione (restituire firmate dai genitori) con i versamenti relativi al prossimo anno scolastico 2011/2012, che dovranno essere raccolte dai rappresentanti di classe e consegnate in segreteria entro il 12.02.2011.
Versamenti:
Iscrizione alla classe 2^ € 90.00 entro il 12.02.2011 sul C/C n. 12352365 Istituto Statale di Istruzione Superiore “A.V. OBICI” – Oderzo (TV) nominativo e classe
Iscrizione alla classe 3^ € 130.00 (entro il 12.02.2011 € 90.00; entro il 31.10.2011 € 40.00) sul C/C n. 12352365 Istituto Statale di Istruzione Superiore “A.V. OBICI” – Oderzo (TV) nominativo e classe
Iscrizione alla classe 4^ € 90.00 entro il 12.02.2011 sul C/C n. 12352365 Istituto Statale di Istruzione Superiore “A.V. OBICI” – Oderzo (TV) nominativo e classe + sul C/C n. 1016 – € 21,17 Agenzia delle Entrate – Centro Operativo di Pescara – causale: Tasse scolastiche
Iscrizione alla classe 5^ € 135.00 (entro il 12.02.2011 € 90.00; entro il 31.10.2011 € 45.00) sul C/C n. 12352365 Istituto Statale di Istruzione Superiore “A.V. OBICI” – Oderzo (TV) nominativo e classe + sul C/C n. 1016 – € 15,13 Agenzia delle Entrate – Centro Operativo di Pescara – causale: Tasse scolastiche
Si ricorda che per l’iscrizione di fratelli di alunni frequentanti questo istituto si dovranno ritirare i bollettini con gli importi ridotti presso la segreteria.
Coloro che ritengono di essere esonerati dal pagamento delle tasse (c/c 1016) per merito (media dell’otto allo scrutinio finale) o per reddito, possono fare a meno di versare la somma sul c/c 1016 allegando alla domanda una dichiarazione su modello da ritirare in segreteria.
Gli studenti che intendono modificare l’opzione per l’insegnamento della Religione Cattolica, dovranno produrre nuova domanda, su modulo da ritirare in segreteria, entro il 12.02.2011, altrimenti resta confermata la scelta fatta per l’anno scolastico in corso. Non si
potranno fare cambiamenti una volta iniziata la scuola.
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof. Aldo Bagnara