circ. n. 267 del 29.1.2013 – Prosecuzione corsi italiano L2

Circolare n. 267                                                                                  Oderzo, 29 gennaio 2013

 

 

                                                                                                          Ai docenti

Agli studenti in elenco

Ai loro genitori

 

                                                                                              p.c.      DSGA

                                                                                                          Uff. didattica

                                                                                                          Uff. personale

 

 

OGGETTO: CORSI L2 secondo quadrimestre.

 

I corsi di lingua italiana per stranieri proseguono con altri 20 incontri di 90 minuti con le stesse modalità del primo quadrimestre.

Si svolgeranno al MARTEDI’  e VENERDI’, dalle ore 14.00 alle 15.30  secondo il seguente calendario:

 

FEBBRAIO MARZO APRILE
01 venerdì 01 venerdì 05 venerdì
05 martedì 05 martedì 09 martedì
08 venerdì 08 venerdì 12 venerdì
19 martedì 12 martedì 16 martedì
22 venerdì 19 martedì 19 venerdì
26 martedì 22 venerdì 23 venerdì
  26 martedì 26 martedì

 

Le   Proff. Casellato  Francesca e Biscione Marina terranno alternativamente i corsi destinati agli studenti del biennio dei servizi commerciali, socio-sanitari e del Liceo Artistico..

Il Prof. Pellegrino Dario terrà il corso destinato agli studenti dell’indirizzo meccanico.

Si raccomanda che la frequenza al corso sia regolare, in modo da permettere allo studente l’apprendimento degli argomenti proposti e il superamento della prova di accertamento finale.

Questa verrà considerata nei prossimi Consigli di Classe ai fini della valutazione dell’alunno.

 

Oderzo, 29.01.13

                                                                                                                      Il Dirigente scolastico

                                                                                                                          Prof. A. Bagnara