circ. n. 209 – chiusura orario 22/12

Circolare n.  209                                                                      Oderzo, 19 dicembre 2012

 

 

 

Ai Docenti 

Ai Genitori per il tramite dei loro figli

Agli alunni

                         Al personale ATA

 

            IISIS OBICI

 

 

Oggetto:  22 dicembre 2012. Variazione orario.

 

 

 

Gli alunni dovranno riportare la presente variazione dell’orario alle lezioni sul proprio libretto personale per la firma dei genitori.

 

            Si comunica che il Consiglio di Istituto, nella seduta del 27 novembre, ha deliberato che, per sabato 22 dicembre, le lezioni abbiano termine alle ore 12.00. L’ora sarà recuperata con altre attività previste nel corso dell’anno scolastico.

 

            Gli alunni e i docenti potranno scambiarsi gli auguri dalle ore 11.05 alle ore 11.45.

            Alle ore 11.45 gli alunni sistemeranno le aule lasciandole in ordine.

            Alle ore 12.00 gli alunni usciranno tutti ordinatamente dall’Istituto.

 

            Non è consentito nella maniera più assoluta l’uso di bevande alcoliche.

            Gli alunni dovranno rimanere nelle proprie classi sotto la sorveglianza del proprio docente e nel rispetto del regolamento di Istituto.

            Considerato che si tratta dell’ora immediatamente successiva alla ricreazione, gli alunni non potranno lasciare l’aula se non per motivi eccezionali e solo con il permesso del docente.

            Non saranno consentiti scherzi o schiamazzi di alcun tipo, pena la sospensione immediata dello scambio di auguri e conseguenti provvedimenti disciplinari.

 

            Si confida nel senso di responsabilità di tutti, anche nel segnalare prontamente eventuali mancanze.

 

            Colgo l’occasione per porgere ai genitori, agli alunni, a tutto il personale dell’Istituto il mio augurio di serene festività.

 

                                                                                              IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                                                                                                    prof. Aldo BAGNARA