circ. 399 del 15.04.2013 – convocazione riunione dipartimenti

399 Allegato miurAOODGOS 378

Circ. n.399                                                                                         Oderzo, 15 aprile 2013

 

Ai docenti

Al personale A.T.A.

Albo

Atti

e p.c.   Al Direttore S.G.A.

Ufficio personale

Ufficio didattica

 

Oggetto: convocazione riunione dipartimenti.

 

La riunione per dipartimenti è convocata per lunedì 29 aprile 2013 alle ore 14.30 presso la sede di Via Stadio 2/a, con il seguente ordine del giorno:

 

Riunione plenaria (Aula magna)

1)        Indicazioni di carattere generale sulle adozioni dei libri di testo e altri adempimenti

 

Riunione per dipartimenti

 

2)        valutazione del lavoro svolto e degli strumenti didattici adottati; verifica del raggiungimento degli obiettivi prefissati; verifica delle attività parascolastiche ed integrative attuate.

3)        verifica dei testi in uso (l’elenco dello scorso anno scolastico è sul sito dell’Istituto e, in copia cartacea, in sala docenti), esame di nuovi testi, proposte di nuove adozioni di libri di testo.*

4)        accordi per la formulazione ai Consigli di Classe delle classi terze di proposte in ordine alla predisposizione ed attuazione delle prove strutturate (tipo di prove, argomenti, criteri di valutazione e relativi indicatori); seguirà circolare esplicativa.

5)        proposte acquisti materiale didattico e di laboratorio (sull’apposita scheda).

 

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prof. Aldo BAGNARA

 

 

 

*   La Nota Ministeriale AOODGOS del 25 gennaio 2013 relativa all’adozione dei libri di testo per l’a.s. 2013/2014 è allegata al presente comunicato, è disponibile nel sito dell’Istituto ed è stata inviata ai docenti con circ. interna n. 313 del 19 febbraio 2013.

Il tetto di spesa individuato,  per l’a.s. 2013/2014,  per le classi delle scuole secondarie superiori è allegato al presente comunicato.  “Si fa riserva di ….. comunicare i tetti di spesa per la dotazione libraria delle scuole secondaria di I e di II grado. Ad ogni buon conto, considerato che per il prossimo anno scolastico l’editoria scolastica non è tenuta a mettere a disposizione testi scolastici nella nuova versione, i tetti di spesa dovrebbero subire solo aumenti contenuti entro il tasso di inflazione”. (C.M. cit.)