IN EVIDENZA: Comunicato n. 254 del 28 gennaio 2016 – Docenti neoassunti Modello bilancio delle competenze

IN EVIDENZA: Iscrizioni a.s. 2016/2017

Home

iscrizione on line

 

PreparationCentreLogo_RGB_300dpi

 

IN EVIDENZA:

Cambridge English – exam preparation center

Il nostro Istituto è da anni “venue” , cioè sede per esami di certificazione di Inglese a livello B1 e B2. Grazie all’ottenimento di un alto numero di iscrizioni siamo diventati venue consolidata (vedi logo nel sito web istituto Obici). Al momento ci sono tre corsi di preparazione agli esami , uno per il livello …

Prosegui con la lettura ‘Cambridge English – exam preparation center’ »

IN EVIDENZA:

Istituto Obici e Telethon

Il giorno 27 aprile, presso l’Istituto “Obici” di Oderzo, si è svolto un incontro con l’associazione “Telethon” di Treviso. I partecipanti, ovvero gli alunni delle classi terza e quarta servizi socio-sanitari, hanno ascoltato con molto interesse le informazioni esposte dai due ricercatori del dipartimento di Treviso. Articolo Telethon sul Dialogo

IN EVIDENZA:

Progetto eTwinning “Magazine without borders”

Progetto eTwinning 2014/2015 Nell’anno scolastico 2014/2015 le classi 4 A e 4 B liceo artistico sono state coinvolte in un progetto etwinning che ha visto partecipare tra gli altri studenti francesi, finlandesi, romeni. Il nome del progetto è “Magazine without borders”, e lo scopo quello di creare un giornalino on line, con articoli in inglese, …

Prosegui con la lettura ‘Progetto eTwinning “Magazine without borders”’ »

IN EVIDENZA:

Un nuovo traguardo raggiunto dagli studenti dell’OBICI”

“TINGELTANGEL” COMMEDIA SURREALISTA UN NUOVO TRAGUARDO RAGGIUNTO DAGLI STUDENTI DELL’ISIS OBICI “Mi complimento con voi ragazzi, siete stati veramente bravi, avete dato il meglio di voi stessi”. Esordisce così la prof.ssa Liviana Da Re, Dirigente scolastico dell’ISIS A.V. OBICI di Oderzo, al termine della commedia «Tingeltangel» di Valentin Ludwig Fey rappresentata dagli studenti giovedì 19 …

Prosegui con la lettura ‘Un nuovo traguardo raggiunto dagli studenti dell’OBICI”’ »